PRIMA SQUADRA

In un incontro nella sede Carpisa coinvolte numerose aziende di rilievo nazionale

Il campionato è appena terminato e il Napoli Femminile Carpisa Yamamay è già al lavoro in vista della prossima stagione che lo vedrà protagonista della serie B nazionale. Il club del presidente Lello Carlino sta realizzando una ristrutturazione societaria che  porterà in poche settimane la SSD Napoli Femmnile  a essere la prima società sportiva non professionistica a coinvolgere un pool di aziende in un azionariato popolare diffuso.

La scorsa settimana, nella sede di Carpisa nel distretto interportuale di Nola, si è svolto un incontro che ha permesso a Francesco Tripodi, incaricato del progetto di trasformazione del club, di illustrare ai manager di alcune delle principali aziende nazionali e del territorio la nuova organizzazione  che sarà creata nelle prossime settimane e che entro la fine di questo mese vedrà la prima assemblea e la nomina di un  consiglio di amministrazione formato da professionisti in rappresentanza di soci sostenitori e sponsor. Tutto questo permetterà di utilizzare dei processi industriali nella gestione della società sportiva per monitorare al meglio le risorse investite dai partner e, allo stesso tempo, garantire al settore tecnico il massimo sostegno in vista del campionato di serie B nazionale che inizierà a settembre.

Una delle novità riguarderà il campo a disposizione del Napoli Femminile Carpisa Yamamay, che potrà beneficiare di una struttura al centro della città presa in gestione per i prossimi sei anni con opzione di acquisto successiva, allo scopo di realizzare nel futuro prossimo un vero centro tecnico a supporto di tutte le esigenze dello staff e delle calciatrici, con  club house a disposizione di dirigenti e sponsor. Al momento il centro sarà utilizzato per gli allenamenti, in attesa della decisione sul campo di gioco per le gare ufficiali.

“Il nostro è un progetto ambizioso – ha spiegato Francesco Tripodi -. In serie C il Napoli Femminile Carpisa Yamamay è stato supportato da oltre venti sponsor e cento soci sostenitori, ma non basta. Vogliamo creare un vero azionariato popolare diffuso coinvolgendo aziende di primo piano nazionali e locali perché il nostro è un veicolo di valori sani che possono essere sposati da qualsiasi azienda che voglia entrare nel mondo dello sport per promuovere la propria immagine. Parliamo di un progetto a tutto tondo dove la squadra sarà messa al centro di un percorso di grande comunicazione. Ringrazio i tanti manager che sono intervenuti alla presentazione e che hanno mostrato interesse nei confronti del nostro progetto, sono certo che insieme potremo portare il Napoli Femminile sul palcoscenico che merita”. Tra i tanti che hanno preso parte all’incontro anche i manager di numerose aziende del distretto nolano che sembra tornato a essere un punto di riferimento per lo sviluppo commerciale delle industrie napoletane e di tutto il meridione.

Intanto la società ha iniziato a lavorare anche sul settore tecnico e, dopo la conferma dell’allenatore Peppe Marino, si stanno formalizzando gli accordi per un nuovo direttore sportivo: si guarda a un dirigente di grande esperienza, reduce da un campionato esaltante in serie B. “Vogliamo riuscire nell’impresa di compiere il doppio salto e tornare in serie A, che crediamo essere il palcoscenico che compete a una città come Napoli anche nel calcio femminile – ha spiegato Lello Carlino -. Per questo abbiamo deciso di costruire la squadra intorno a un dirigente esperto e la società con criteri industriali tipici delle attività che svolgiamo con successo da anni”.

Prossimo appuntamento nella seconda metà giugno, quindi, con il primo consiglio di amministrazione e la nomina del presidente, in attesa delle prime mosse di mercato.

Un gol al 97’ regala i supplementari alla Riozzese che vince con un’espulsione e due rigori dubbi

È stata una vera beffa quella che ha subìto il Napoli Femminile Carpisa Yamamay nella finale di Coppa Italia della serie C che si è disputata allo stadio Bozzi di Firenze contro la Riozzese. Le partenopee hanno dominato in larga parte la gara andando in vantaggio dopo 6’ con una spettacolare rovesciata di Massa. Al 20’ è arrivato il pari su rigore di Grumelli per un fallo al limite che neanche le immagini tv hanno chiarito se fosse in area o fuori. Le napoletane hanno reagito e hanno trovato con Tammik al 36’ il nuovo vantaggio con un sinistro nell’angolino. Correndo pochi rischi, la squadra allenata da Peppe Marino ha colpito anche una traversa con Massa al 58’, ma nel finale la contestata espulsione di Kutter per doppia ammonizione all’87’ ha preceduto il gol in mischia di Edoci al 97’, all’ultimo secondo del tempo di recupero. Nei supplementari un secondo rigore per un fallo di mano di De Biase ha portato la Riozzese sul 3-2 (Pedretti al 104’) e al 110’ è arrivato anche il 4-2 di Codeca in contropiede.

Domani alle 16 a Firenze la sfida contro la Riozzese

Diretta tv, Facebook e YouTube con Napoli Calcio 24

Ultima gara stagionale per il Napoli Femminile Carpisa Yamamay. Domani alle 16 a Firenze andrà in scena la finale della Coppa Italia, ultimo appuntamento per il club partenopeo che proverà a chiudere in bellezza una stagione trionfale che ha già visto domenica scorsa la promozione in serie B con la vittoria nello spareggio contro la Novese. Anche questa volta l’avversario sarà ostico perché le napoletane dovranno affrontare la Riozzese, vincitrice del girone B della serie C, che tra l’altro vorrà riscattare la sconfitta nello spareggio promozione contro il San Marino, in attesa di giocarsi la seconda opportunità per salire di categoria contro il Milan Ladies. A disposizione del tecnico, Peppe Marino, non ci saranno le squalificate Risina e Kubassova oltre a Cutillo, mentre il resto del gruppo è convocato e a disposizione.

“Vogliamo regalare alla società e ai nostri tifosi anche questo trofeo – spiega Marino -. La nostra stagione è stata eccezionale e questa Coppa sarebbe un ulteriore tassello per concluderla nel modo migliore, è l’ultima partita dell’anno e in campo daremo tutto. Affronteremo un avversario forte e con voglia di rivalsa ma noi, come sempre, dovremo mostrare le nostre qualità sapendo di non essere inferiori a nessun avversario, provando a giocare la partita con le nostre armi. Mancheranno tre calciatrici importanti a centrocampo e dovremo giocare anche per loro che hanno contribuito in modo determinante al raggiungimento di questa finale”.

Anche domani al seguito della squadra, che è in ritiro da oggi, ci saranno due pullman di tifosi che partiranno da Napoli e le cui prenotazioni sono già esaurite da giorni, a conferma ulteriore dell’affetto che il pubblico nutre dei confronti del club. Per chi non potrà seguire la squadra a Firenze la società ha organizzato anche questa settimana una diretta grazie alla collaborazione con Napoli Calcio 24: sarà possibile seguire la partita sia in tv (canale 296 DT), sia su YouTube (calcionapoli24), sia sulla pagina Facebook (Napoli Campione).

Napoli Femminile Carpisa Yamamay-Riozzese, valida per la finale della Coppa Italia di serie C, si giocherà domani, sabato 11 maggio, alle ore 16 allo stadio Gino Bozzi di Firenze.

Un gol di De Paula al 70’ regala la promozione alla squadra partenopea

Torna in serie B il Napoli Femminile Carpisa Yamamay. Dopo aver dominato il girone D della serie C, la squadra allenata da Peppe Marino ha ottenuto il passaggio nella serie superiore battendo, nello spareggio disputato oggi a Grosseto, la Novese, squadra che aveva stravinto il girone A. Una partita combattuta fin dall’inizio, che però ha visto la squadra partenopea prendere in mano il pallino del gioco dopo pochi minuti riuscendo a limitare le piemontesi. Dopo un primo tempo giocato senza troppi sussulti, la svolta è arrivata al 70’ con un diagonale di De Paula che si è insaccato nell’angolino alla sinistra del portiere della Novese sullo sviluppo di un calcio d’angolo. L’unico rischio vero il Napoli l’ha corso all’81’, quando Zella in mischia ha deviato in porta colpendo il palo. Un brivido che non ha impedito alla formazione napoletana dei presidenti Carlino e Guarino di portare a casa il meritato successo.

“Siamo contentissimi per questo risultato – ha spiegato a fine gara Marino -. È stata una splendida vittoria che arriva a coronamento di una stagione giocata sempre al massimo e ci ripaga di tutti gli sforzi compiuti nel corso dell’anno. Adesso festeggiamo e ci godiamo questo successo che abbiamo cercato fin dal ritiro della scorsa estate. Da domani puntiamo a prepararci con la massima concentrazione alla finale di Coppa Italia perché vogliamo regalare ai nostri tifosi, che anche oggi sono accorsi fino a Grosseto per sostenerci, un altro trofeo”.

Il Napoli Femminile Carpisa Yamamay tornerà in campo sabato 11 maggio (ore 16) contro la Riozzese a Firenze per la finale di Coppa Italia nel tentativo di conquistare il terzo trofeo stagionale dopo la vittoria del Torneo Arco di Trento e la promozione in serie B.

Alle 15 a Grosseto la sfida contro la Novese

Due pullman di tifosi partiranno da Napoli per sostenere la squadra

Diretta tv, Facebook e YouTube con Calcio Napoli 24

È arrivato il momento decisivo della stagione per il Napoli Femminile Carpisa Yamamay. La squadra allenata da Peppe Marino scenderà in campo domani a Paganico, in provincia di Grosseto, alle ore 15 nello spareggio contro la Novese per conquistare la promozione in serie B dopo aver vinto con ampio margine il girone D della serie C. Non sarà facile contro la vincente del girone A della stessa serie, anche perché sarà una partita secca che vedrà alla fine solo una squadra promossa nonostante l’ottima stagione disputata da entrambe le formazioni. A disposizione del tecnico ci sarà l’intera rosa e le scelte saranno fatte solo poco prima dell’incontro.

Al seguito della squadra, che è in ritiro da ieri, ci saranno due pullman di tifosi che partiranno domani da Napoli e le cui prenotazioni sono già esaurite da giorni, a conferma dell’affetto che il pubblico nutre dei confronti del club del presidente Lello Carlino. Per chi non potrà seguire la squadra a Grosseto la società ha organizzato anche una diretta grazie alla collaborazione con Calcio Napoli 24: sarà possibile seguire la partita sia in tv (canale 296 DT), sia su YouTube (calcionapoli24), sia sulla pagina Facebook (Napoli Campione).

Napoli Femminile Carpisa Yamamay-Novese, valida come spareggio promozione per la serie B, si giocherà domani, domenica 5 maggio, alle ore 15 al campo Uzielli di Paganico (Grosseto).